Alla fine fu divorzio: Lino Leanza lascia il movimento Articolo 4 che ha fondato nel 2012 e il gruppo parlamentare all’Ars. La notizia era nell’aria già da diversi giorni da quando cioè si è concretizzato lo strappo interno al gruppo per la formazione del nuovo governo Crocetta.

Durante le trattative, infatti,  Articolo 4 aveva chiesto due assessori, ma in giunta è stato confermato un solo posto ed è stato indicato l’avvocato Nino Caleca, una scelta che ha fatto infuriare l’area che fa capo a Luca Sammartino, presidente del movimento e capogruppo all’Ars, che poche ore dopo ha diramato una nota contestando ‘il metodo’ della nomina.

Oggi Leanza ha ufficializzato la fuoriuscita da Articolo 4 e dovrebbero seguirlo  Totò Cascio, Luisa Lantieri, Giambattista Coltraro, Carmelo Currenti e Totò Lentini, in pratica quei deputati che non siglarono il documento in cui si rimarcava la ‘non presenza’ in giunta regionale di Articolo 4.

La nota in questione fu invece sottoscritta, oltre che da Sammartino, da Valeria Sudano, Alice Anselmo, Paolo Ruggirello e Pippo Nicotra.

Poco dopo l’annuncio di Leanza, proprio il capogruppo all’Ars, ha diramato un comunicato in cui si ribadisce che “Articolo 4 proseguirà la sua attività politica e parlamentare all’Ars come nei tanti comuni dove è rappresentato – si legge – e lo farà con l’orgoglio di aver tenuta dritta la barra e non aver deviato dalla direzione morale, etica e politica che si era prefissato. La nostra è stata una battaglia alla luce del sole improntata alla crescita dell’intero movimento. Non abbiamo mai ceduto alla tentazione di sederci al tavolo delle trattative ne ci siamo mai dimenticati l’obiettivo che era quello di portare avanti un partito dalle idee forti e chiare e ben radicato nel territorio. Abbiamo, insomma, remato sempre nella medesima direzione comune”.

Intanto è già cominciato il risiko nei vari comuni siciliani dove Articolo 4 è rappresentato: la spaccatura porterà certamente delle ulteriori separazioni nei consigli comunali e nelle amministrazioni locali.