Tutto pronto per lo ‘Sfiducia day’, la manifestazione del Movimento 5 Stelle contro il governatore Rosario Crocetta, in programma domenica prossima a Palermo, alla quale parteciperà lo stesso Beppe Grillo.

In una nota del gruppo penta stellato all’Ars si sottolinea una certa soddisfazione per avere ottenuto il via libera all’utilizzo di piazza del Parlamento.

“Non ci speravamo – dicono i deputati – per cui oltre che per piazza del Parlamento avevamo presentato l’istanza per piazza Verdi, dove pensavamo realmente di andare, tant’è che le prime nostre comunicazioni alla gente erano state fatte in questo senso. Il “sì” per la piazza antistante al palazzo reale ci ha un po’ spiazzati, ma ci ha resi felici. Sfiduciare Crocetta sotto il Parlamento ripaga nettamente da qualche contrattempo di tipo logistico”.

Oltre al leader del movimento ed ai deputati siciliani è prevista la dei big Cinquestelle: Di Maio, Di Battista Morra e Taverna. Dovrebbe esserci anche l’attore palermitano Claudio Gioè, che, comunque, toglierà ogni riserva proprio negli ultimi istanti a causa di impegni di lavoro precedentemente assunti, ma che, ha assicurato, farà di tutto per spostare.

Ci saranno anche le band musicali “Meganoidi”, “Vallanzaska”, gli “Skitzomovimento”, e i “Brigantini”. Grillo prenderà la parola intorno alla 20,30.

I Cinquestelle chiederanno agli attivisti e a quanti presenzieranno di firmare, su degli stampati, la simbolica sfiducia al governatore che andrà ad irrobustire quella presentata dal Movimento 5 Stelle all’Ars e che prenderà la via di Sala d’Ercole.