Quale è lo stato di attuazione dello Statuto siciliano e quali i problemi, le difficoltà i punti di scontro fra i governi regionale e nazionale. Sono le domande alle quali dovrà rispondere domani, dal punto di vista della regione siciliana, il presidente rosario Crocetta  che sarà ascoltato, a
Palazzo San Macuto, dalla Commissione parlamentare per le questioni regionali.

La commissione sta svolgendo una indagine conoscitiva sulle problematiche concernenti l’attuazione degli Statuti delle Regioni ad autonomia speciale, con particolare riferimento al ruolo delle Commissioni paritetiche previste dagli Statuti. Non, quindi, un tema solo siciliano da un lavoro in  vista di un probabile, ma mai confessato, intervento costituzionale per comprimere le autonomie speciali.

La commissione ascolterà anche il Presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, il Presidente del Consiglio di giustizia amministrativa (Cga)  per la Regione Sicilia, Raffaele Maria De Lipsis, il Presidente della sezione regionale di controllo della Corte dei conti, Maurizio Graffeo, il Presidente della prima sezione del Tribunale amministrativo regionale per la Sicilia di Palermo, Nicolò Monteleone.

I lavori della Commissione saranno trasmesso in diretta webtv per garantire la massima diffusione dell’evento e dei suoi contenuti