Berlusconi e i suoi accoliti stanno riducendo l’Italia nelle stesse condizioni di una repubblica balcanica post-regime, dove corruzione, illegalità, malaffare e malcostume la fanno da padrona”.

Lo dice il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia, parlando della legge sulle intercettazioni.

La lotta alle mafie – spiega Lumia – subirà un colpo mortale. Molte inchieste di mafia nascono da indagini su reati inizialmente non inquadrabili come di stampo mafioso: si pensi alla corruzione, al racket o all’usura.
Allo stesso tempo si vuole abolire, di fatto, la libertà di informazione, già fortemente compromessa dal conflitto d’interessi
.

Cosìconclude l’esponente del Pd si uccide la democrazia. Bisogna evitare in tutti i modi che questo provvedimento diventi legge”.

Fonte Comunicato Stampa