Dopo una consultazione sul web tra i suoi simpatizzanti, il Movimento 5 stelle annuncia che presenterà la mozione di sfiducia contro il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta. L’atto sarà formalizzato nelle prossime ore all’Assemblea regionale.

“E’ il trionfo della democrazia diretta. E’ la prima volta che a un governatore viene chiesto di andare a casa su richiesta dei cittadini”, si legge in un comunicato dei deputati M5S siciliani che insistono sul valore delle opinioni della rete, dalla quale si sentono investiti di un mandato “importante, ma anche storico”.

I grillini sottolineano che si tratta della prima volta, infatti, nella lunghissima storia del parlamento isolano, che un presidente venga sfiduciato su mandato del popolo.