Un 78enne di Serradifalco, in provincia di Caltanissetta, e una donna, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di prostituzione minorile. Già dallo scorso mese di settembre, nel paese nisseno erano circolate voci relative agli incontri tra l’anziano e una ragazzina, che hanno avviato immediatamente le indagini.

I militari hanno individuato l’auto dell’uomo nelle campagne vicine al centro abitato, notando a bordo anche la minorenne. L’anziano, secondo quanto accertato dall’attività degli investigatori, era solito avere rapporti libidinosi con la giovane, ricompensandola con regali, somme di denaro, accessori e capi d’abbigliamento.

La vicenda è stata resa ancora più amara, dal fatto che la madre della ragazza fosse compiacente, e fosse lei stessa a contattare l’anziano. Per entrambi sono stati disposti gli arresti domiciliari.