Notte di grande lavoro per i vigili del fuoco a Palermo. Sono stati 40 gli interventi a causa della pioggia che la scorsa notte si è abbattuta sul capoluogo. Sono crollati cornicioni sulle auto un via Riolo e in viale Strasburgo.

Il soffitto di una palazzina è crollato in via La Masa. A causa delle piogge di questi giorni le infiltrazioni d’acqua hanno indebolito la struttura che ha ceduto. I vigili del fuoco hanno dichiarato inagibile la palazzina di quattro piani. Non ci sono feriti.

Decine gli alberi su strada finiti anche sulle auto in via Manfredi Lanza, in via dei Quartieri, in via Orsa Maggiore, in viale Lazio, in viale Strasburgo, in via Duca della Verdura, in via Pollaci.

Parecchi gli automobilisti che di notte sono stati liberati dalle auto bloccate nelle strade dove si ripete ad ogni acquazzone il fenomeno dell’acqua alta: in via Imera, in via Del Monaco, in via Messina Marine anche in viale Regione Siciliana e in via Ugo La Malfa. Interventi anche a Cefalù e Partinico.

Notte di lavoro anche per i carabinieri impegnati in diversi interventi a causa del maltempo che si è abbattuto a Palermo in queste ore. I militari sono intervenuti ad angolo tra via Emanuele Notarbartolo e via Duca della Verdura per un albero finito nella carreggiata e che ha danneggiato il semaforo all’incrocio.

L’albero è caduto su una Toyota Yaris che era in transito. Gli occupanti della vettura non sono rimasti feriti. L’albero oltre al semaforo ha danneggiato una Fiat Panda parcheggiata.

I militari sono intervenuti anche in viale Piemonte per un grosso ramo caduto nella carreggiata subito dopo la via Principe di Paternò. Due auto sono state danneggiate da un albero caduto in viale Lazio. L’albero è finito su una Mercedes Classe A e una Classe C. Altro intervento in via Emilia un altro albero è finito sulla carreggiata. Nessun danno.