“Dinanzi al drammatico quadro che in questi giorni si sta venendo a delineare in Sicilia, da Messina ad Agrigento per arrivare a Caltanissetta, dove la fragilità del territorio viene messa a dura prova dall’eccezionale ondata di maltempo, il governo regionale vari subito un piano straordinario che ripristini la normalità nelle varie zone colpite dai temporali, ma al contempo predisponga tutta una serie di interventi che mettano in sicurezza i territori più a rischio per scongiurare nuove Giampilieri”, questo il commento del capogruppo di Forza Italia all’Ars, Marco Falcone, a margine di un incontro politico a Catania.

“Piuttosto che perdere tempo nelle alchimie politiche e nei giochi di potere – ha continuato Falcone – Crocetta e i suoi assessori chiedano, con immediatezza, al governo nazionale di sbloccare l’accordo di programma quadro sulla mitigazione dei dissesti idrogeologici per poter salvaguardare, con i fatti e non con le parole, parti della nostra Sicilia che, diversamente, saranno consegnati al disastro ambientale”.