Sta meglio la mamma della piccola Nicole. Ricoverata ieri nel tardo pomeriggio per alcuni dolori all’addome, all’ospedale Cannizzaro di Catania, Tania Laura Egitto, sarà dimessa nelle prossime ore.

Tania lascerà nelle prossime ore il reparto di Ginecologia dove è stata tenuta sotto osservazione per uno stato infiammatorio dovuto a colica renale.

La terapia medica alla quale è stata sottoposta – si legge nel bollettino dell’ospedale Cannizzaro – ha permesso di ottenere una risoluzione del quadro sintomatologico. Dato il miglioramento delle condizioni di salute, come concordato con il direttore dell’Unità Operativa, entro stasera la paziente tornerà a casa.

Chiusa in un immenso dolore, Tania, affida al social network Facebook pensieri e parole dolcissime per la sua bimba. ‘Giustizia per Nicole’ è la foto che ha scelto come immagine di copertina.

Dedica il testo dei Negramaro alla sua ‘piccola ballerina’. “Solo per te.. convinco le Stelle ….a disegnare nel cielo infinito qualcosa che somigli a te.. Solo per te.. cambierò pelle ….per non sentir le stagioni passare senza di te…Ti amo amore di mamma ora e sempre”. 

Nicole Di Pietro era la primogenita di Tania e di Andrea. Nella notte tra giovedì e venerdì dopo il parto, la piccola ha una crisi respiratoria e viene trasferita dalla clinica Gibbiino dove è nata all’ospedale di Ragusa dove c’è l’unico posto disponibile in terapia intensiva neonatale. Durante il tragitto in ambulanza le condizioni della neonata si aggravano e muore.

Per la morte di Nicole sono 9 le persone indagate che dovranno rispobdere di omicidio colposo e omissione di atti d’ufficio.

Ieri, a Ragusa, è stata eseguita l’autopsia e la salma della piccola sarà restituita alla famiglia nelle prossime ore per celebrare i funerali. La Procura di Catania ha già firmato il nulla osta.