Questo mio passaggio nella lista del Presidente Crocetta è una falsità“. Marianna Caronia, già deputata regionale e già assessore provinciale, ex vicesindaco della città di Palermo, presidente del  movimento politico “Amo Palermo” smentisce categoricamente, a BlogSicilia, l’ipotesi del passaggio al Megafono. “E’ una menzogna bella e buona, non ha alcun fondamento”. “Io – continua la Caronia – mi sto occupando di strutturare il mio movimento sempre più sul territorio”.

Sull’abbandono del Pid – Cantiere Popolare, la Caronia attacca: “Il risultato delle ultime elezioni è stato umiliante. Mi sono spesa in prima persona mentre il leader del partito, Saverio Romano, si è candidato con nel Popolo delle Libertà”. “Mai – attacca – c’è stato un confronto sulla possibilità di confluire nel Pdl, il gruppo parlamentare non ha mai fatto una riunione per decidere cosa fare”.