Dal quartiere Zen di Palermo si era trasferito ad Altofonte, e in un appartamento in corso dei Mille aveva realizzato una coltivazione di marijuana.

Le manette sono scattate per N.M. di 26 anni che ha patteggiato una pena di 18 mesi, una multa di 6 mila euro e tre mesi di lavoro gratuito
nel centro Padre Nostro. Nell’abitazione presa in affitto oltre all’impianto di illuminazione dal valore di 6 mila euro allacciato abusivamente alla rete dell’Enel, sono state trovate 40 piante di un metro e 19 che stavano essiccando.

Nelle ultime settimane nella zona di Corso dei Mille si avvertiva un forte odore di marijuana. Grazie al fiuto dei cani i militari sono
arrivati all’appartamento.