Aveva realizzato una piantagione di canapa indiana in una serra di 2.000 metri  quadrati coltivati a pomodorino.

E’ l’accusa contestata all’agricoltore Orazio Morana, 39 anni, che è stato arrestato da carabinieri di Pachino, che hanno sequestrato 85 piante di canapa indiana per complessivi 30 chilogrammi.

Trovato anche un locale per la loro essiccazione. L’uomo è stato denunciato anche per furto di energia elettrica: la sua casa era allacciata abusivamente alla rete.