Gestiva un vero e proprio ‘market della droga’ in casa. La polizia ha arrestato Francesco Pizzo, 29enne del quartiere Zen di Palermo, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è maturato nell’ambito di servizi predisposti dalla Questura, finalizzati alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga.

Intorno a mezzogiorno, gli agenti alla Squadra Investigativa del Commissariato di polizia “San Lorenzo”, dopo avere notato movimenti sospetti da parte di Pizzo Francesco, persona conosciuta per i trascorsi criminali relativi a stupefacenti, hanno bussato alla porta dell’abitazione dove vive.

Durante la perquisizione dell’appartamento di Pizzo, che divide con i familiari, è stato rinvenuto un ingente quantitativo di stupefacenti, nello specifico, in un borsello sono stati trovati 33 involucri contenenti marijuana, cocaina e hashish. Nel soppalco del camerino sono stati trovati altri 12 involucri di contenenti marijuana.

Pizzo ha ammesso di essere l’unico responsabile della detenzione della droga. Il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro.