Mentre all’Ars va in scena l’ennesimo pasticcio. Marco Forzese l’ex presidente della Commissione Affari istituzionali mollato dai suoi, cambia partito pour restando nell’alveo della maggioranza.

“La mia personale estrazione politica, la forte identità culturale, l’esperienza politica vissuta da cattolico impegnato in politica, hanno determinato la mia scelta convinta di condividere il cammino politico nell’area popolare nel partito che storicamente ha visto affermarmi: l’Udc”.

Così il deputato regionale Marco Forzese ha annunciato l’adesione al gruppo parlamentare dello scudocrociato a Sala d’Ercole dopo un incontro a cui hanno preso parte il presidente della commissione esteri del Senato Pier Ferdinando Casini, l’ex ministro Francesco D’Onofrio, il presidente nazionale dell’Udc Gianpiero D’Alia e l’assessore regionale Giovanni Pistorio.