Sei ore prima del massacro, l’attentatore di Oslo aveva collocato un video su Youtube invitando ad “abbracciare il martirio”. Nel documento, che contiene il piano dettagliato dei devastanti attacchi terroristici, Anders Behring Breivik sostiene che ci sono “momenti in cui è necessaria la crudelta’” e in cui “è meglio uccidere molte persone che non abbastanza”.

Nel video, in cui Breivik incita alla lotta all’Islam, si vedono immagini in cui il giovane indossa una muta e punta un’arma automatica; e illustra nel dettaglio il suoi piano, spiegando che si sarebbe “vestito come un ufficiale di polizia” e che sara’ “impressionante vedere le persone attonite”.

Il video, intitolato ‘Cavalieri Templari 2083’ e che contiene il manifesto per la ‘rivoluzione conservatrice’ in cui attacca il multiculturalismo e l’immigrazione musulmana, è stato inviato a 7.000 patriottici amici di Facebook”. Nel manifesto politico, l’attentatore di Oslo rivela che pianificava gli attentati dal 2009.