E’ Michela Giuffrida, giornalista e direttore di Antenna Sicilia, il nome che completerà la lista del Partito Democratico alle Europee nella circoscrizione Insulare. Il nome della cronista catanese (che corre da indipendente) è da inquadrarsi nel posto che il Pd aveva lasciato libero in favore di Articolo 4, il movimento siciliano che fa capo a Lino Leanza,  sul quale è arrivato un via libera direttamente dalla segreteria nazionale dei democratici che ha benedetto l’intera operazione confermando l’appeal di Roma sul governo regionale di Rosario Crocetta.

E’ noto, infatti, che Articolo 4, forte dei suoi nove deputati all’Ars, gioca un ruolo importante nelle strategie politiche dell’esecutivo siciliano.

La lista del Pd, quindi, si colora sempre più di rosa: con Michela Giuffrida, infatti, si pareggiano i conti con il gruppo dei candidati uomini e aumenta di una unità quello dei catanesi in marcia verso l’Europarlamento.

Riassumendo: la lista del Partito Democratico alle Europee è  guidata dal capo del dipartimento della giustizia minorile, Caterina Chinnici, ci sono poi il giurista palermitano Giovanni Fiandaca, l’eurodeputato uscente e sindaco di Trecastagni, Giovanni Barbagallo, il primo cittadino di Agrigento, Marco Zambuto, e l’ex governatore della Sardegna, Renato Soru.

La componente femminile è completata da Tiziana Arena, segretario del Pd a Enna, dall’assessore regionale al Turismo, Michela Stancheris e, appunto, da Michela Giuffrida.

In serata il commento del segretario regionale del Pd, Fausto Raciti: “Con Michela Giuffrida, che ha accettato la proposta del Pd, si completa il quadro delle candidature del Partito democratico alle prossime elezioni europee. Siamo molto soddisfatti di una lista che esprime professionalità e personalità di alto livello, in grado di rappresentare al meglio la Sicilia e il Partito democratico in Europa”.

effelle

foto archivio