Non è bastato il divorzio, le denunce, il divieto di avvicinamento e di comunicazione con la ex moglie. Un uomo divorziato da un anno non si è fatto scoraggiare ed è tornato alla carica con la ex, finendo agli arresti domiciliari.

La donna, uscita in compagnia di un amico è stata raggiunta dall’ex coniuge che, dopo averla apostrofata pesantemente, umiliandola, ha iniziato a minacciarla. E’ fuggita, ma l’ex l’ha raggiunta sotto casa, continuando a insultarla e minacciarla.

La vittima ha chiesto allora l’intervento degli agenti del commissariato “Politeama” di Palermo che, dapprima hanno sedato gli animi e, successivamente, appreso della mancata osservanza del divieto d’avvicinamento da parte dell’ex coniuge, hanno posto l’uomo agli arresti domiciliari.

im