Un cittadino tunisino, T.R.B.H., di 38 anni, residente a Pachino, è stato arrestato dalla polizia per minacce gravi, tentato danneggiamento a mezzo incendio, ingiurie e danneggiamento.

L’uomo non avrebbe dato tregua alla sua ex compagna. A causa dell’interruzione del loro rapporto sentimentale, in piu’ occasioni, l’avrebbe ingiuriata con sms, alcuni dei quali dal contenuto intimidatorio.

Inoltre, avrebbe imbrattato con vernice l’auto di una persona sentimentalmente legata alla vittima e tentato di danneggiare il portone d’ingresso dell’abitazione della donna con liquido infiammabile senza riuscirvi.