Ha mandato la convivente in ospedale ed aggredito i carabinieri intervenuti in soccorso della donna. E’ accaduto a  Misterbianco, in provincia di Catania, dove la notte scorsa una 25enne è stata picchiata dal compagno di 29 anni.

Le urla hanno svegliato i vicini che insospettiti si sono rivolti ai carabinieri. L’uomo, in  stato di agitazione,  alla vista dei militari li ha aggrediti ma, fortunatamente, dopo una breve colluttazione è stato bloccato ed arrestato.

I carabinieri hanno accertato le lesioni riportate dalla ragazza che è stata visitata al pronto soccorso dell’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania dove le sono state diagnosticate ferite guaribili in una quindicina di giorni. La 25enne, per ora, non ha deciso di procedere contro il convivente che è stato arrestato, in flagranza, per resistenza a pubblico ufficiale.

All’uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari.