Un arresto dei carabinieri di Monreale per spaccio di stupefacenti. In manette è finito il 29enne S.R. in seguito a una perquisizione domiciliare.

Nel corso delle operazioni è stata rinvenuta una scatola di latta, contenente circa 450 grammi di “marijuana”, 11 grammi dei quali erano già stati confezionati in 14 dosi pronte per essere spacciate al dettaglio nonchè un bilancino di precisione utilizzato per la pesatura delle singole dosi.

Trovati anche 250 euro in contanti esclusivamente di piccolo taglio, quasi tutte banconote da 5 euro, ritenuto provento illecito dell’attività di spaccio. L’uomo, condotto subito all’Ucciardone dov’è rimasto sino alla convalida, è stato rimesso in libertà, in attesa delle ulteriori fasi del dibattimento.