Musica oltre l’orario consentito dall’ordinanza e occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli e sedie. Sono queste le due principali violazioni riscontrate a Palermo dalla polizia municipale, neil corso dei controlli controlli serali nei locali della movida.

Gli agenti del nucleo controllo attività produttive, nel piano dei controlli predisposti dal Comandante Vincenzo Messina, hanno effettuato gli accertamenti in diverse zone della città, da piazza Olivella a piazza Niscemi, da piazzetta della Canna a via Ricasoli: su otto esercizi controllati, un locale sito in piazza Niscemi è risultato in regola; quattro sono stati multati per occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli e sedie, in via Ricasoli, in piazza Niscemi ed in piazza Olivella, tre in piazzetta della Canna, per diffusione di musica oltre l’una di notte con conseguente sequestro degli strumenti e degli impianti musicali. L’importo totale delle sanzioni è di 826 euro.

Per i quattro locali sanzionati per diffusione sonora fuori orario, come previsto dall’ordinanza sindacale, scatterà il provvedimento di chiusura di sette giorni a partire dal prossimo venerdì.