La notizia che per l’Istituto Superiore di Sanità il Muos non produca effettivi rischi per la salute dei cittadini non ci sorprende affatto. L’esito è perfettamente in sintonia con la linea che ha tenuto in questi mesi il governo nazionale, organo da cui l’Istituto dipende”. Così Erasmo Palazzotto, deputato e coordinatore regionale di Sel Sicilia, commenta l’esito del rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità sul Muos di Niscemi.

E’ inaccettabile – continua il coordinatore siciliano di Sel – invece che non siano stati considerati diversi ed autorevoli studi di enti indipendenti, come le Università italiane, da ultimo quello della Sapienza di Roma, che sono giunti a conclusioni diverse. Inoltre troviamo assurdo – prosegue – continuare a legare la questione del Muos esclusivamente alle conseguenze sul piano della salute, non tenendo in considerazione le determinanti implicazioni sulle politiche della difesa italiane e sul ruolo della Sicilia nel Mediterraneo.

Pensiamo quindi che il presidente Crocetta non debba ritirare la revoca delle autorizzazioni e debba, invece, chiedere di discutere in sede di Consiglio dei Ministri le scelte strategiche della difesa che riguardano la Sicilia”.

clap