A Palermo nasce il primo liceo coreutico. Ad attivarlo sarà il liceo musicale Regina Margherita. Dopo Salerno, si tratta del secondo liceo di danza del mezzogiorno. Il percorso di studio, oltre alle materie base come l’italiano, matematica, contempla lo studio della danza classica e contemporanea, sia dal punto di vista pratico, che teorico.

Per essere ammessi al primo anno i ragazzi, in possesso del diploma di scuola media, dovranno superare un’esame di ammissione, che avrà luogo a Palermo. A valutarli sarà una commissione, composta da un docente referente dell’Accademia nazionale di danza di Roma, dal dirigente scolastico e da un docente interno del liceo Regina Margherita.

È prevista una prova pratica nella quale l’alunno dovrà dimostrare di aver acquisito competenze e conoscenze tecniche: dalla postura in asse bilanciata, al sviluppato senso ritmico, abilita’ di base alla sbarra e al centro, al coordinamento e combinazione di passi.

“Un anno fa è cominciato l’iter per fare in modo che anche a Palermo nascesse il primo liceo di danza – dice la consigliere comunale Federica Aluzzo (MoV139), che ha lavorato alla realizzazione del progetto – Le classi saranno formate da 20 allievi e i corsi partiranno a settembre”.

Il progetto sarà illustrato, nel corso di una conferenza stampa mercoledì prossimo alle 11, che si terrà nei locali dell’istituto Regina Margherita. Alla presentazione dovrebbero partecipare il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore comunale alla Cultura Francesco Giambrone e l’assessore regionale all’Istruzione Nelli Scilabra.