Verrà presentato domani, sabato 13 aprile 2013, il progetto Risorse di Sicilia, uno dei primi esperimenti in Italia intenzionato a proiettare l’attenzione verso un sistema integrato di orientamento al lavoro. Promosso dall’associazione Lavoratorio, composta da giovani siciliani under 30, finanziato dal Miur nell’ambito dei progetti sulla Social Innovation e realizzato con il coordinamento di Emblema, Risorse di Sicilia intende  incentivare i giovani a rimanere sul territorio.

L’obiettivo del progetto è quello di coinvolgere contemporaneamente ragazzi di scuole superiori ed università, imprese ed istituzioni, orientatori ed uffici placement, mediante iniziative on e off line. L’evento, organizzato presso la Corte Sammuzzo di Palermo, vedrà il coinvolgimento degli assessori regionali alla formazione e al lavoro ed esponenti del tessuto imprenditoriale.

”Siamo convinti che il progetto Risorse di Sicilia possa essere una risposta innovativa e concreta. – spiega Silvia Amato, Presidente dell’associazione Lavoratorio – Il web ha cambiato in questi anni il rapporto tra candidati e selezionatori e crediamo che per laureati e diplomati internet offra opportunità di collocamento ancora quasi inesplorate”.

Tutte le attività di Risorse di Sicilia ruoteranno intorno al portale www.risorsedisicilia.it.

c.m.