Ancora senza esito le ricerche dei due dispersi nel naufragio del motopesca “Tre fratelli” avvenuto a largo della costa tra Mazara del Vallo e Marsala, nel Trapanese, nella notte tra lunedì e martedì.

Le motovedette della Capitaneria di porto e altri mezzi aerei cercano di individuare i due fratelli Di Marco, Pietro e Daniele, di 23 e 20 anni.

Il cadavere del padre dei due, Vito, 60 anni, è stato recuperato ieri. Uno dei due sopravvissuti al naufragio, Baldassarre Giacalone, 25 anni, è ricoverato in rianimazione all’ospedale di Marsala; l’altro, Giancarlo Esposto, 37 anni, dopo i controlli sanitari è stato dimesso ieri stesso.

Sul naufragio della barca di 6 metri e mezzo la procura di Marsala ha aperto un fascicolo.