Mentre un altro barcone con 101 persone a bordo è stato avvistato e soccorso nel Canale di Sicilia, il pattugliatore Ubaldo Diciotti della guardia costiera, che ha tratto in salvo circa 400 migranti, compreso un centinaio di minorenni, è arrivata poco prima delle 8 nel porto di Pozzallo, nel Ragusano.

L’arrivo era previsto a Catania, ma la destinazione finale è stata cambiata. Lo si apprende dalla Capitaneria di porto. Altri altre 100 approderanno nel primo pomeriggio a Pozzallo. Con loro ci sono anche tre compagni di viaggio deceduti. La conferma è arrivata dal sindaco di Pozzallo, città toccata nuovamente dagli sbarchi dopo essere stata “risparmiata” negli ultimi giorni.