E’ già tempo di scadenze elettorali in provincia di Catania dove in primavera si voterà per il rinnovo dei Consigli comunali e delle amministrazioni di  Tremestieri Eteno, San Giovanni La Punta, Bronte.

Nel capoluogo etneo si sono riuniti i coordinamenti cittadino e provinciale di Forza Italia per decidere sulle candidature. Presenti all’incontro il coordinatore provinciale Basilio Catanoso, il vice coordinatore provinciale vicario  Giuseppe Arcidiacono, il coordinatore cittadino Dario Daidone, il capogruppo all’Ars Marco Falcone, l’europarlamentare on. Salvo Pogliese e ovviamente il coordinatore regionale, Enzo Gibiino.

A Tremestieri Etneo, intanto, Santi Rando ha annunciato la propria candidatura alla carica di sindaco sotto le insegne di Articolo 4.

“E’ una idea che nasce da chi vive e lavora a Tremestieri e vuole impegnarsi per il suo paese puntando allo sviluppo ed al miglioramento delle condizioni generali e dando ciascuno il proprio contributo fattivo e di idee. E’ importante che fra coloro che hanno sposato l’idea e ci lavorano fin dalla nascita ci sia la lista civica che rappresenta Canalicchio, solo per fare un esempio. Ma intorno a questa idea si stanno raccogliendo tante anime, forze civiche e partiti”.

“Sposiamo questo modo di fare politica che parte dalle esigenze del territorio – dice Luca Sammartino di Articolo 4 – che ben si coniuga con lo spirito del nostro partito vocato proprio al territorio. Per questo appoggiamo la candidatura di Santi Rando che correrà alla carica di sindaco di Tremestieri anche con il simbolo di Articolo 4”.

“Tremestieri ha dato molto a tutti noi sia come cittadini che come amministratori – conclude Rando -. Adesso è il momento di ricambiare quanto abbiamo avuto e impegnarsi in prima persona per Tremestieri nel momento di maggiore difficoltà del territorio. Lo dobbiamo al nostro paese ed ai nostri concittadini che ce lo chiedono”.