Slc Cgil e Uilcom Uil hanno proclamato due giornate di sciopero alla Foss, dove i dipendenti sono già dal 5 dicembre in assemblea permanente unitaria a tempo indeterminato. Domani tecnici e amministrativi aderenti a Cgil e Uil scioperano nei tre turni di lavoro, dalle 8 alle 24.

I professori d’orchestra invece dalle 10 alle 12.30 e dalle 21 alle 22.15. Sabato scioperano solo i professori d’orchestra nella fascia oraria dalle 17,30 alle 18.45.

I lavoratori, che attendono già tre mensilità, ottobre e novembre e premio di produzione, con retribuzione di dicembre e tredicesima entrambe in predicato, hanno denunciato “una condizione insostenibile, che ha provocato alle famiglie seri e irrecuperabili indebitamenti”. Lo stato di agitazione prosegue con la conseguente sospensione delle attività.

A rischio i prossimi concerti e la programmazione in corso, che prevede tra gli appuntamenti Fiorello protagonista al Teatro Politeama dal 13 al 15. Ieri i lavoratori della Foss sono intervenuti alla conferenza stampa organizzata da Cgil, Cisl, Uil e Ugl con i lavoratori in agitazione del Teatro Biondo, per denunciare il grave stato in cui versa la Fondazione e il “danno economico” che stanno subendo i lavoratori dell’orchestra sinfonica siciliana.