Ormai è amore vero quello tra il Presidente della Regione ed Antonio Fiumefreddo. Dopo aver  messo nelle condizioni Crocetta di essere accompagnato dal Segretario Generale Monterosso per presentare il dossier  su Sicilia Patrimonio Immobiliare al nuovo Procuratore di Palermo Franco Lo Voi,  l’avvocato catanese, un tempo  grande amico e sostenitore di Raffaele Lombardo, oggi incassa un nuovo importante incarico alla guida di Riscossione Sicilia, la società regionale con la missione di incassare i tributi e le altre entrate della Regione  Siciliana.

Fiumefreddo prende il posto di Lucia Di Salvo e secondo le indiscrezioni raccolte, la sua nomina  non sarebbe stata molto gradita all’Assessore all’Economia Alessandro Baccei che su Riscossione Sicilia pare avesse le idee piuttosto chiare: farla fallire per portare in  SERIT le competenze da gestire.

Con la nomina di Fiumefreddo si aprirebbe invece un nuovo fronte nei rapporti sempre tesi tra Crocetta e l’Assessore romano mandato da Renzi nell’isola per pilotare la Sicilia verso un commissariamento di fatto. Pare infatti che nelle intenzioni del governatore ci sia il desiderio di rilanciare Riscossione Sicilia, e non di farla fallire, ritenendo la società strategica per garantire maggiori entrate alla Regione.

Potrebbe essere questa la motivazione alla base della scelta di Crocetta o solo la mossa giusta per ottenere un nuovo dossier da portare in procura magari senza l’eco mediatica che il procuratore Lo Voi ha mostrato di non apprezzare nel corso dell’ultimo episodio SPI.