Sullo scontro di poteri fra Regione e Stato sul tema della pesca si esprime anche il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone: “Sono assolutamente d’accordo con il presidente Crocetta: la decisione di intedire la pesca del novellame è né più né meno un’invasione di campo”.

“Noi aggiunge il presidente dell’Ars- ci tuteleremo nei confronti dello Stato perché riteniamo la decisione del Governo inaccettabile”.