Il messaggio è chiaro: ricomincia un nuovo Messina. Questo l’intento della società giallorossa che oggi, attraverso il suo sito internet (acrmessinasrl.it), ha presentato ufficialmente il nuovo logo dell’ACR Messina.

Richiesto, e atteso da tempo, dai tanti tifosi che poco gradivano il leone apparso dopo l’acquisizione della società da parte di Alfredo Di Lullo. Si torna così al passato con lo scudo giallorosso che ricorda il vecchio simbolo del FC Messina, ora ovviamente targato ACR.

Punto di partenza per riprendere quel rapporto con la tifoseria al quale il logo è espressamente dedicato, come si legge nel sito: “a chi ama il Messina”.

La società così si pone anche un obiettivo importante e lo affida ancora al web: “Voltiamo pagina… insieme”. Un invito a tutti i tifosi, ma soprattutto, un impegno da parte del presidente Di Mascio e del suo staff.

Presidente che, intanto, è a lavoro per dare alla città la Seconda Divisione attraverso il ripescaggio. Oggi l’ultimo tassello necessario per presentare la domanda: il Comune di Messina ha concesso in comodato d’uso lo stadio San Filippo all’A.C.R. Messina per il campionato di Seconda Divisione. Domani scade il termine per presentare la documentazione relativa al ripescaggio, poi la Federazione dovrà pronunciarsi e decidere se accettare la richiesta.