Diciassette migranti, dodici di nazionalità pakistana e cinque afghana di età compresa tra i 28 e 37 anni, sono stati fermati e portati presso il centro di Pian del Lago a Caltanissetta dopo essere stati denunciati dalla polizia per occupazione abusiva di un fabbricato rurale e furto aggravato di energia elettrica.

I 17 migranti, dei quali si sta vagliando la posizione, avevano occupato in contrada Bulgarella, poco fuori il capoluogo, un vecchio edificio rurale inagibile e pericolante. A richiedere l’intervento della polizia il proprietario della casa. Dai controlli della polizia è emerso che i 17 abitavano in maniera stabile nel caseggiato al punto da aver allacciato abusivamente la fornitura elettrica.