Uscirà domani pomeriggio per qualche ora dal carcere di Agrigento dove è rinchiusa dal dicembre scorso Veronica Panarello, accusata di aver ucciso il figlio Loris Stival, che aveva 8 anni, a Santa Croce Camerina.

La donna ha ottenuto un permesso dal gip di Ragusa (dopo il parere favorevole della Procura) per andare pregare sulla tomba del piccolo.

L’arrivo della donna nel cimitero di Santa Croce Camerina e’ previsto alle 18. Il Gip ha vietato qualsiasi contatto dell’indagata: non potranno avvicinarla ne’ familiari, ne’ tantomeno giornalisti.

Veronica Panarello sara’ prelevata dalla polizia penitenziaria dal carcere e accompagnata a Santa Croce Camerina, dove il cimitero sara’ off limits. Subito dopo la visita sulla tomba, la donna verra’ ricondotta nel carcere agrigentino.