Seconda morte sul lavoro in poche ore in Sicilia. Dopo la tragedia di Palermo dove ha perso la vita il 42enne Antonio Castiglia, un altro operaio, Michele Petruccio, 22 anni, è morto nel tardo pomeriggio in un parco eolico di Caltabellotta, nell’Agrigentino.

Il giovane per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri, sarebbe precipitato da una altezza di almeno dieci metri mentre stava effettuando dei lavori di manutenzione per conto di una ditta di Camastra, di un impianto eolico in funzione dal 2010, per conto di una ditta di Camastra. Subito soccorso dai colleghi di lavoro l’operaio è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Sciacca dove e’ purtroppo giunto cadavere.

La Procura di Sciacca ha aperto un’inchiesta. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

ac/eur