Rispetto per la terra, educazione ambientale e prodotti genuini. Giovedì 3 dicembre alle 19 da Dudi (via Quintino Sella 71) la presentazione di “Orto(in)Colto. AgriCultura al Borgo”, il nuovo progetto promosso dalla cooperativa sociale Orto Capovolto in collaborazione con Natura in Tasca, che vedrà i bambini di Borgo Vecchio protagonisti della creazione di un orto scolastico.

Orto Capovolto è una giovane cooperativa sociale palermitana che opera nel campo dell’agricoltura urbana, con l’obiettivo di promuovere, educare e realizzare attività legate al verde urbano.

Il progetto Orto(in)Colto promuove la creazione di orti scolastici per agire positivamente contro la dispersione scolastica. Ecco perché è stato scelto proprio Borgo Vecchio recentemente protagonista di un processo di rigenerazione urbana, e saranno proprio i bambini di questo quartiere, a muovere i primi passi di questi Percorsi di AgriCultura al Borgo, partendo dalla loro scuola, l’Istituto Federico II di via Pier delle Vigne.

Natura in Tasca è un’attenta selezione dei prodotti gastronomici provenienti esclusivamente dal territorio siciliano. Cibi sani, buoni ma anche sostenibili, coltivati nel pieno rispetto della natura e dei territori da cui provengono. Per questo motivo Natura in Tasca ha scelto di supportare questo progetto con una parte del ricavato delle vendite delle cassette di Natale. Il progetto naturaintasca.it è nato nel 2012 da un’idea della famiglia Tasca d’Almerita. Un modello virtuoso che coinvolge 30 produttori, altrettanti territori per oltre 100 referenze. Un sistema attraverso il quale valorizzare i piccoli, spesso piccolissimi, artigiani che raccontano la Sicilia.