I carabinieri hanno arrestato Paolo Noschese, 48 anni e Rosanna Seidita, 57 anni, marito e moglie per spaccio di droga. Nell’abitazione in Via Quinta Casa a Palermo 345 grammi di “marijuana” e 100 grammi di “hashish”, già suddivisa in dosi, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento. Noschese è finito in carcere ai Pagliarelli mentre la moglie è ai domiciliari. Nel corso di altri controlli sono stati arrestati altri sei pusher.

A Bonagia è stato arrestato Riccardo La Rosa, 19 anni. Il presunto pusher veniva sorpreso a cedere dosi di hashish a tre giovani acquirenti, tutti residenti a Termini Imerese, segnalati alla locale Prefettura. Il giovane aveva 3 dosi di hashish per un peso di 6 grammi e 30 dosi di marijuana per un peso di 64 grammi.

Sempre a Bonagia sono stati arrestati Gaspare Taormina 21 anni e Ignazio Buscemi, 32 anni. I due presunti pusher avevano 35 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi. A Brancaccio i militari hanno arrestato su ordine di carcerazione Vito Russo, 48 anni, che deve espiare la pena di un anno di reclusione per il reato di spaccio. Ancora a Bonagia i carabinieri in via del Bassotto hanno arrestato Rosalia Matranga, 42 anni, per detenzione di droga. Nel corso della perquisizione la donna aveva 188 grammi di marijuana. Infine in Fondo Spanò i militari arrestavano Salvatore Mazzara, 30 anni perchè veniva trovato in possesso di 30 grammi di marijuana e 5 grammi di hashish.