In due per una maglia, per il delicato ruolo di portiere. Stefano Sorrentino non si sarebbe mai aspettato di concorrere con Ujkani per un posto da titolare,   ma dopo le ottime prestazioni dell’albanese,  è nato un ballottaggio. L’ex Chievo era già disponibile per la gara di Empoli, ma Iachini ha preferito dare continuità al numero 22 rosanero.  

Per la gara contro il Padova, in programma domani alle 15 al Barbera,  il tecnico ascolano non scioglie le riserve: “Abbiamo due ottimi portieri –  ha detto in conferenza stampa – Tutti avevano delle preoccupazioni dopo l’infortunio di Sorrentino, ma Ujkani si è disimpegnato ottimamente. Sorrentino è pienamente ristabilito clinicamente, ora aspettiamo la riabilitazione tecnica. Abbiamo grande fiducia in lui, così come in Ujkani”.

E sugli avversari  il tecnico ha detto: “Il Padova ha fatto campionati d’alta classifica nelle scorse stagioni. Nel calcio gli episodi non sono sempre favorevoli. Nelle ultime due partite abbiamo preso tre traverse, tra l’altro nella parte inferiore. Il calcio è fatto così ma il campionato è lungo, ci sta. Abbiamo concesso pochissimo, è un dato importante. Siamo in un momento di crescita”.

Il mister ha chiarito anche la situazione dell’attacco rosanero: “Hernandez? Pensiamo possa giocare perché nell’allenamento di ieri abbiamo avute risposte positive. Ha avuto un problema al deltoide,  ma ha recuperato. C’è anche Embalo che per me è una punta. Grazie alla sua velocità può creare la superiorità nell’uno contro uno”.