Il Palermo tenterà contro il Novara di riprendere la marcia trionfale per aggiudicarsi il titolo di campione di inverno. Mancano sei giornate alla sosta invernale che durerà circa un mese. Nel calendario spicca il prossimo match contro il Lanciano, in casa degli abbruzzesi e quello della 21esima giornata contro il sorprendente Crotone.

Ieri si è arrestata la corsa della capolista Empoli che ha pareggiato in casa contro il Brescia per 2 a 2, per cui oggi gli uomini di Iachini avranno una ghiotta opportunità di avvicinarsi alla prima posizione.

I grandi esclusi dovrebbero essere Belotti e Milanovic e sono quattro le novità del Palermo anti-Novara rispetto alla formazione proposta contro il Latina. In difesa, Terzi è pronto a rientrare al centro della retroguardia. A centrocampo recuperato Barreto,così come Daprelà che sostituirà Pisano che la scorsa settimana è stato “dirottato” da Iachini sulla fascia sinistra. In attacco Lafferty dovrebbe essere preferito a Belotti e giocherà al fianco di Hernandez.

Calori dovrà invece fare a meno di Lepiller, ma recupera Nava e Salviato. In attacco spazio all’ex Gonzalez e al “sempre verde” Rubino.

Ecco dunque le probabili formazioni che scenderanno in campo alle 15 al Renzo Barbera

PALERMO (3-5-2): Ujkani; Munoz, ,Andelkovic,  Terzi; Morganella, Bolzoni, Bacinovic, Barreto, Daprelà; Hernandez, Lafferty. All: Iachini.

NOVARA (3-5-2): Kosicky; Perticone, Ludi, Potouridis; Marianini, Faragò, Buzzegoli, Pesce, Lazzari; Gonzalez, Rubino. All: Calori.

Leggi anche:

Iachini: “Dobbiamo crescere”