La prima di nove finali si gioca oggi al “Barbera” alle 15 contro l’Atalanta. Vietato sbagliare per il Palermo, che deve tirarsi fuori prima possibile dalla zona retrocessione. Sono tanti i nuovi innesti che Pietro Lo Monaco ha regalato a Gasperini ed alcuni di loro partiranno titolari nel match di oggi. Non è stato convocato solo Sperduti per problemi di tesseramento, anche se sarà disponibile per il prossimo incontro in casa con il Pescara. E’ atteso il grande pubblico oggi allo stadio. I tifosi hanno organizzato una grande  ‘sciarpata’ per accogliere la squadra.

Davanti a Sorrentino spazio al trio difensivo composto da Garcia, Donati e Munoz (sono squalificati Aronica e Von Bergen), centrocampo a quattro con Morganella, Kurtic, Barreto e Dossena. Lo sloveno si gioca una maglia con Faurlin. In avanti il trio composto da Formica (in ballottaggio con Fabbrini) Ilicic e Dybala. Quest’ultimo dovrebbe avere la meglio su Boselli.

L’Atalanta riveduta e corretta nel calciomercato di gennaio è da venerdì pomeriggio a Palermo. Mister Stefano Colantuono si è portato dietro gli acquisti dell’ultimo giorno Scaloni, Contini, Del Grosso e Livaja mentre Brienza si aggregherà al gruppo dopo la sfida con i rosaneri. Scaloni e Del Grosso dovrebbero giocare dal primo minuto vista l’indisponibilità in difesa degli infortunati Ferri e Bellini e dello squalificato Brivio. Contini e Livaja, invece, partiranno dalla panchina. Dubbi sulla punta che affiancherà l’inamovibile Denis: in ballottaggio Moralez, Parra. In panchina l’ex Budan.

Queste sono dunque le probabili formazioni:

PALERMO (3-4-2-1): Sorrentino; Munoz, Donati, Garcia; Morganella, Barreto, Kurtic, Dossena; Ilicic, Formica; Dybala.
Allenatore: Gasperini.
ATALANTA (4-4-2): Consigli; Scaloni, Canini, Stendardo, Del Grosso; Carmona, Cigarini, Biondini, Bonaventura; Parra; Denis.
Allenatore: Colantuono.
ARBITRO: Damato di Barletta