Incidente sul lavoro a Palermo. Un operaio ha perso la vita cadendo da una impalcatura.

La vittima e’ Antonino Castiglia, di 42 anni. L’incidente si e’ verificato in piazzetta Sant’Antonino, all’interno della nuova struttura universitaria inaugurata nei giorni scorsi dall’assessore regionale alla formazione Nelli Scilabra dove si trova il Centro linguistico dell’università. Castiglia stava lavorando su una impalcatura quando per cause ancora da accertare e’ caduto al suolo. Soccorso e trasportato all’ospedale Civico, e’ morto poco dopo.

Secondo le prime ricostruzioni all’interno del Centro linguistico sarebbe stato commesso un furto e sarebbero state rubate alcune tegole da un edificio. L’università aveva dato l’appalto per sistemare le tegole a una ditta della quale faceva parte l’operaio, la ‘Consart di Catania’ che sarebbe sprovvista dei documenti sulla sicurezza.

L’uomo sarebbe stato trasportato in ospedale dagli stessi operai.

L.A.