Sit-in di bidelli precari davanti alla Prefettura in via Cavour, a Palermo. Un presidio di collaboratori scolastici è in corso da stamane e si protrarrà fino alle 15. Il traffico nella zona è in tilt.

Da oggi i dei 519 collaboratori scolastici di Palermo e provincia sono in stato di agitazione, con conseguenze sul funzionamento degli istituti.  A dicembre era stata stabilita la proroga dei contratti per tutto il 2014 e il contestuale pagamento degli arretrati in un vertice al ministero dell’Istruzione, punti poi inseriti nella legge di stabilità.

Ad oggi però non risultano pagati beni otto stipendi maturati nel periodo giugno-dicembre dello scorso anno. I lavoratori e le loro famiglie sono esasperati ormai il disagio sociale non è più contenibile, così dopo una affollata assemblea, la decisione è stata la proclamazione dello stato dei agitazione a partire da lunedì 24″.