Per salvaguardare e valorizzare il patrimonio del Verde Pubblico in città, il Comune ha emesso un bando per la partecipazione dei cittadini nella gestione delle aree comunali in stato di abbandono, non adeguatamente mantenute. Promosso dall’Assessorato alla Scuola, il progetto è quello di consentire  l’utilizzo dei giardini annessi agli asili nido e alle scuole d’infanzia comunali.

Gli spazi potranno essere aperti con il contributo di associazioni di solidarietà familiare, nonché di comitati di cittadini che abbiano come fine la promozione, la tutela, la salvaguardia del territorio. Potranno, inoltre, essere promosse attività culturali, ludiche e ricreative finalizzate all’integrazione e all’accrescimento del senso di appartenenza al territorio, purché i soggetti affidatari operino in modo gratuito e si prendano cura della custodia, della vigilanza e della pulizia degli spazi.

Gli interessati possono visitare il sito del Comune di Palermo e scaricare il bando per avere maggiori informazioni. “Le scuole non sono corpi estranei, ma fanno parte integrante del tessuto cittadino, e in questo senso devono essere “vissute” dalla città”, commenta così la notizia Barbara Evola, assessore alla Scuola del Comune di Palermo.

G.F. com