Dovranno ancora smaltire i fumi dell’alcool e quanto mangiato nei due giorni e mezzo di feste, di pranzi e di cene, a casa o fuori, in famiglia o in viaggio ma da stamani la maggior parte dei deputati regionali torna al lavoro.

Niente week-end lungo di Natale per 58 dei 90 deputati regionali. I componenti delle Commissioni Affari Istituzionali, Ambiente e territorio, servizi sociali e sanitari e naturalmente bilancio (60 in tutto ma due deputati cono impegnati in due commissioni), tornano a riunirsi oggi e domani, sabato e domenica fra natale e capodanno.

Sul piatto c’è l’analisi delle commissioni di merito su bilancio e finanziaria ma queste riunioni servono ad avviare la sessione formalmente e a liberare urgentemente dalle commissioni il disegno di legge di esercizio provvisorio. La Commissione bilancio è riunita per le analisi intermedie durante i lavori della commissioni di merito. Si punta ad avere un esercizio provvisorio già approvato dalle Commissioni entro domani sera in modo che lunedì la Bilancio possa analizzare la norma e mandarla in aula per martedì 30.

Ma viste le tante difficoltà e le divergenze i presidenti delle Commissioni convocate oggi e domani hanno convocato anche una seduta contemporanea proprio per lunedì. in pratica il 29 le Commissioni saranno tutte riunite in modo che la norma possa passare da una commissione all’altra in tempo reale per risolvere eventuali problemi che possano sorgere sia interpretativi che legati a divergenze di opinione.

Dunque, fine settimana festivo di lavoro per due terzi dell’assemblea. convocazioni senza precedenti durante le quali si vedrà quanto questo esercizio provvisorio abbia la possibilità di arrivare in aula per tempo e quanto grandi siano le tensioni fra maggioranza ed opposizione e soprattutto dentro la maggioranza su un argomento così delicato dal quale dipende il futuro