Cittadini e turisti che in un giorno qualunque durante il fine settimana si trovino a passare per via Apollo, nella borgata marinara di Partanna Mondello a Palermo, sarebbero indotti a ritenere che il mercatino rionale si sia appena concluso. Perché, nonostante le bancarelle si posizionino lungo i marciapiedi il giovedì mattina, quel che rimane sull’asfalto al loro allontanamento fa da cornice poco edificante al viale nei giorni a seguire.

Bottiglie di plastica, verdura, pezzi di cartone e cassette di legno sono tra gli ospiti indesiderati dei residenti di via Apollo, che puntualmente per almeno due giorni dalla fine del mercato settimanale vedono i rifiuti accumularsi insieme ai sacchi di immondizia stipati ai bordi della strada.

La zona non è nuova a situazioni di degrado. Solo alcuni giorni fa, a seguito della segnalazione di BlogSicilia, una vera e propria discarica a cielo aperto è stata sgomberata in via Pandora, prosecuzione dello stesso tratto stradale dove per mesi erano stati ammassati rifiuti ingombranti come mobili, vecchi elettrodomestici e persino lastre di eternit.

Chi risiede in via Apollo lamenta da settimane la situazione e chiede l’intervento tempestivo dei mezzi per la raccolta dei rifiuti, soprattutto in un periodo in cui a causa delle alte temperature l’aria diventa irrespirabile per l’odore nauseante sprigionato dall’immondizia sparsa lungo l’intero viale.

Guarda le foto di via Apollo.