Tragedia scampata all’ospedale Civico di Palermo. Due medici del pronto soccorso hanno salvato un giovane di 20 anni che stamani ha cercato di lanciarsi nel vuoto dal quinto piano del reparto di Medicina d’urgenza. Il ragazzo ha scavalcato la finestra e si stava per buttarsi giù quando sono intervenuti i medici Salvatore Amico e Maria Santangelo, che sono riusciti ad afferrarlo; i tre sono finiti rovinosamente per terra.

Il giovane e’ stato sedato e trasferito in psichiatria. I due medici sono stati soccorsi dai colleghi. Non hanno riportato ferite gravi.