E’ stato presentato questa mattina, nella sede del Partito democratico, l’Esecutivo provinciale dell’Unione di Palermo. Sono dodici i componenti della “squadra”, indicati dal Segretario provinciale, Carmelo Miceli, al termine di un confronto con tutte le anime del partito.

Questa è una segreteria unitaria – ha detto Miceli – e così è stata fortemente voluta. In questi mesi abbiamo lavorato molto, abbiamo ascoltato i territori per meglio comprendere le loro esigenze, le loro priorità. Dobbiamo ricostruire il rapporto con le periferie. Abbiamo individuato figure e professionalità di assoluto rilievo, all’interno del partito e non solo. Il lavoro di questa segreteria non si esaurisce con l’impegno dei dodici componenti l’Esecutivo. Attraverso i dipartimenti tematici chiederemo la collaborazione di tutti coloro che vorranno contribuire con il loro impegno e le loro idee a realizzare un programma di rinascita per Palermo”.

“La nostra prima iniziativa – ha dichiarato il Segretario del Pd – riguarda il mondo della scuola e partirà la settimana prossima. L’abbiamo chiamata ‘Parla la scuola’, perché, così come abbiamo intenzione di fare anche per gli altri ambiti tematici, la nostra intenzione è ‘metterci in ascolto’, raccogliere le istanze che ci vengono dagli addetti ai lavori e individuare il percorso da seguire partendo dalle questioni che ci vengono sottoposte”.

Miceli ha, inoltre, annunciato l’istituzione di una scuola di formazione politica da dedicare ad Alessandra Siragusa. “Auguri di buon lavoro ai componenti il nuovo Esecutivo provinciale di Palermo. Si avvia, così, a conclusione un iter congressuale che ha trovato, nella nomina di questa Segreteria, un epilogo felice”. Lo dice Antonio Rubino, coordinatore dell’area “Cuperlo” del Partito democratico di Palermo. “Con la collaborazione di tutti – aggiunge Rubino – è stato premiato un percorso unitario che, grazie anche alle personalità individuate per la formazione del nuovo Esecutivo, porterà nuova linfa al Pd di Palermo”.

Portavoce con delega alle Infrastrutture e ai trasporti sarà Eduardo Cammilleri; Responsabile Organizzazione è Franco Nuccio; Coordinatrice della Segreteria con delega alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale sarà Nadia Olga Granà; Delega alle Politiche Cittadine per Dario Chinnici; Delega alle Politiche Comunitarie e allo Sviluppo Economico affidata a Lucia Mauceri; Delega alle Cooperazione e Attività Produttive a Giuseppe Volante; Delega al Lavoro per Valentina Falletta; Delega al Rapporto con le Parti Sociali a Antonino Bongiovanni; Delega alla Salute a Francesco Gervasi; Delega al Welfare, Comunicazione e Politiche Giovanili/Universitarie a Gabriele Fecarotta; Delega agli Enti Locali per Maria Fasolo; Delega alla Legalità per Angela Di Girolamo. Invito permanente all’esecutivo per il Segretario Giovani Democratici Marco Guerriero.