Giorni fa a Milano sono stati affissi dei manifesti propagandistici con su scritto: “Via le Br dalle procure” e “toghe rosse, ingiustizia per tutti”.

Sono tre le persone indagate a Milano nell’ambito del procedimento avviato dopo l’affissione.
Roberto Lassini e altri due politici, con l’accusa di vilipendio dell’ordine giudiziario.

Numerosi i commenti dei politici in merito al triste gesto. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha detto:“I manifesti sulle Br nelle procure sono una ignobile provocazione”.

BlogSicilia lancia un sondaggio in merito al caso.

Pensi che la magistratura in Italia sia comunista?

Caricamento ... Caricamento ...