In arrivo oltre 100 deferimenti. L’ennesima estate rovente della procura federale entra nel vivo. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, il procuratore Stefano Palazzi (nella foto col presidente Tavecchio) avrebbe chiuso le indagini che riguardano anche il Catania e avrebbe pronti oltre 100 deferimenti. In particolare per il Catania e per il Teramo si prospetta un’accusa pesante: la responsabilità diretta nell’illecito.

La stessa accusa dovrebbe arrivare anche per altri 6 club: Savona, Torres, Vigor Lamezia, Brindisi, Catanzaro e Barletta. Si va verso l’invio dei deferimenti e verso quello che potremmo definire “il maxi processo” del calcio: Palazzi, infatti, ha raccolto i faldoni provenienti dalle procure di Catania, di Catanzaro e le indagini riguardanti la promozione in Serie B del Teramo.

Per il Catania e per le altre società coinvolte, dunque, confermato il rischio concreto di retrocessione e punti di penalizzazione. Novità potrebbero arrivare già nelle prossime ore. L’estate rovente è solo all’inizio.