Se si vuole sconfiggere la crisi la ricetta è una sola: credere nelle proprie capacità. Per puntare ai Paesi stranieri questa verità vale ancora di più, soprattutto perché oggi la Camera di Commercio di Catania funge allo stesso tempo da consulente e da assistente alle imprese”.

Il segretario generale della Camera, Alfio Pagliaro, invita alla nuova iniziativa che potrebbe cambiare volto a molte imprese catanesi. C’è infatti tempo fino a lunedì 28, come già comunicato ufficialmente dal Centro servizi per la promozione camerale, per chiedere di partecipare agli incontri gratuiti bilaterali per le imprese con i responsabili degli uffici estero di Russia, Cina, Giappone, Messico, Brasile, Marocco, Qatar, Turchia, India e USA. L’iniziativa è organizzata dalla Camera di Commercio di Catania, in collaborazione con il Consorzio Camerale per l’internazionalizzazione.

Il prossimo 1 febbraio, infatti, i consulenti dei desk esteri forniranno informazioni preliminari su problematiche commerciali, doganali e fiscali e saranno a disposizione delle aziende interessate per un primo riscontro sulle opportunità di mercato offerte dai Paesi in cui operano. Gli incontri non avranno finalità commerciali e si svolgeranno dalle 9.30 alle 17 presso la Camera di Commercio di Catania, sulla base di agende di lavoro personalizzate. 

L’impegno della Camera di commercio per favorire l’internazionalizzazione delle nostre imprese continua più determinato che mai e ci aspettiamo un riscontro sempre più alto da parte delle nostre imprese che possiedono già le qualità tecnico organizzative per poter conquistare il mercato dei paesi, o che possono essere aiutate da noi in questo senso- continua Pagliaro- Un’iniziativa di questo genere, gratuita e concreta, che può rivelarsi davvero di grande aiuto, soprattutto in questo difficile momento storico, è davvero imperdibile”. 

Il personale camerale sarà inoltre disponibile durante l’intera giornata per ulteriori approfondimenti. In caso di interesse, è possibile inviare entro il 28 gennaio l’apposita scheda di partecipazione compilata in ogni sua parte, indicando quali responsabili dei desk si desidera incontrare, fino ad un massimo di 3. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.ct.camcom.gov.it e scaricare la scheda di adesione.

eur/com