Centotrenta lavoratori degli ex supermercati Sigma a Palermo da domani non saranno più al lavoro. Il ramo d’azienda in crisi doveva essere acquisito dalla catena di supermercati Sotto Casa.

Oggi i rappresentanti sindacali della Fisascat Mimma Calabrò e della Filcams Monia Caiolo hanno appreso che la cessione del ramo d’azienda sarebbe saltato senza che alle stesse fosse stata data alcuna comunicazione.

Ufficialmente domani 11 punti vendita di Palermo e provincia resteranno chiusi per inventario “ma – spiegano le due sindacaliste – sappiamo che c’è il fallimento della cessione del ramo d’azienda.

Questo vuol dire dipendenti a casa e senza stipendio. In questi minuti nei vari punti vendita sono nati dei sit-in spontanei dei lavoratori che hanno appreso la notizia.